Archivio | Concorso Pianistico Europeo “Don Enrico Smaldone” RSS for this section

Venerdì 21 settembre concerto del pianista Pawel Sopel, vincitore del Concorso pianistico “Don Enrico Smaldone” ed. 2018

 

41662431_2192299757718109_8135197443408003072_n.jpgVenerdì 21 settembre 2018 ore 19
“Auditorium Aldo Ciccolini” – Via Monte di Dio, 22 – 80132 Napoli

Concerto di
Pawel Sopel
pianista raffinato e di grande talento nonchè vincitore del Primo Premio Concorso Pianistico Europeo – Premio Speciale “Don Enrico Smaldone” 2018.

PROGRAMMA
Fryderyk Chopin – Nocturne E flat major op.9 no.2
Fryderyk Chopin – Nocturne C sharp minor op.posth.
Franz Liszt – Legend no.2 “St Francois de Paule: marchant sur les flots”
Karol Szymanowski – Mazurki op.50 no.1-4
Johann Sebastian Bach/Wilhelm Kempff – Herzlich thut mich verlangen BWV 727
Johannes Brahms/Ferruccio Busoni – Herzlich thut mich verlangen op.122
Aleksander Tansman – V Sonate

Ingresso gratuito fino ad esaurimento posti

Annunci

Conclusa a febbraio la IX ed. del Concorso Pianistico Europeo – Premio Speciale “Don Enrico Smaldone” Ecco i vincitori

Si è conclusa domenica 25 febbraio la IX edizione del Concorso Pianistico Europeo – Premio Speciale “Don Enrico Smaldone”. Il Concerto dei premiati ha evidenziato anche quest’anno l’alto livello di preparazione dei concorrenti. Ogni edizione di questo Concorso riserva sorprese che incoraggiano l’Associazione Culturale e Musicale “Euterpe” di Angri a mantenere fede all’impegno preso con i giovani concorrenti fin dalla prima edizione del Concorso: quello di contribuire alla divulgazione della Musica Classica attraverso una ben chiara concezione della filantropia. La presenza di numerosi partecipanti provenienti da svariati Paesi della Comunità Europea ha reso, quest’anno, il Concorso ancor più competitivo. La Xilografia a tiratura limitata dello scultore Gerardo Iovino è stata consegnata nelle mani del vincitore assoluto, PERZ MATEUSZ, che ha il compito di donarla all’Accademia di Musica di Cracovia.

La Giuria era così composta: Presidente: M° Maria Teresa Russo. Membri: M°Antonio Smaldone, M°Giuseppe Squitieri, M° Sonia Carillo (Spagna), M° Marek Szlezer (Polonia), Eric Porche (Francia).

Un ringraziamento sincero alla Giuria, a tutti i concorrenti, agli associati, agli sponsor, alla Confesercenti Angri, allo staff organizzativo e un arrivederci alla X Edizione del Concorso, nel 2019. Questi i vincitori della IX edizione (2018):

CAT. C

PIETROPINTO CLAUDIA – Primo Premio con punti 95/100

ANGRISANI STEFANO MARIA – Primo Premio Ex-Aequo con punti 97/100

MONACO LORENZO – Primo Premio Ex-Aequo con punti 97/100

CAT. D

AMBROSINO LUCA – Primo Premio con punti 96/100

MERONE LUIGI – Primo Premio Assoluto con punti 98/100

CAT. E

GIUSEPPE MARIA NOLA – Primo Premio Ex-Aequo con punti 97/100

STASI LORENZO – Primo Premio Ex-Aequo con punti 97/100

CAT. F1   AMENDOLA ALESSANDRO – Primo Premio con punti 95/100   RIZZO ANNA – Primo Premio con punti 97/100

CAT. F2 PERZ MATEUSZ – Primo Premio Assoluto con punti 100/100

GALIZIA RAFFAELE – Primo Premio con punti 95/100   BISTA ALEXANDRA – Primo Premio Ex-Aequo con punti 96/100   PAPAGNA PIETRO – Primo Premio Ex-Aequo con punti 96/100   SOPEL PAWEL – Primo Premio con punti 97/100

Vai alle Foto: clicca qui

Venerdì 9 giugno a Palazzo Carafa di Maddaloni concerto di Francesco Tropea, vincitore del Concorso Pianistico Europeo “don Enrico Smaldone”


Venerdì 9 giugno, alle ore 18.00, presso il Palazzo Carafa di Maddaloni (v. Maddaloni, 38 – Napoli), in collaborazione con il Centro Italiano di Musica da Camera, concerto di Francesco Tropea, vincitore dell’VIII edizione del Concorso Pianistico Europeo “don Enrico Smaldone” (categoria F 2)

Programma

C. Debussy: Ondine, da “Préludes” II vol.

M. Ravel: Gaspard de la nuit

J. S. Bach: Preludio e fuga n. 7 in mi bemolle maggiore BWV 876, da “Il clavicembalo ben temperato”

L. v. Beethoven: Sonata n. 30 in mi maggiore, op. 109

J. Brahms: Variazioni su un tema di Paganini, vol. 1

Ingresso libero fino ad esaurimento posti

Resoconto della VIII edizione del Concorso Pianistico Europeo “Premio Speciale Don Enrico Smaldone”

Si é conclusa sabato 25 febbraio 2017 l’ VIII edizione del Concorso Pianistico Europeo “Premio Speciale Don Enrico Smaldone” che si tiene nella città di Angri ogni anno alla fine di febbraio.

Una splendida e compatta commissione, alto livello di preparazione dei concorrenti, l’accogliente Auditorium, l’intenzione da parte della Direzione Artistica di offrire ai concorrenti un momento artistico sereno nonostante la tensione che ogni competizione comporta. Queste sono soltanto alcune caratteristiche che, negli anni, hanno contraddistinto il Concorso di Angri.

Quest’anno la Direzione Artistica del Concorso ha organizzato una Rassegna Stampa che si è tenuta il 16 febbraio presso la Sala degli Affreschi del Castello Doria, per presentare la competizione e per ricordare l’illustre sacerdote angrese al quale il Concorso è dedicato: Don Enrico Smaldone.

Come di consueto, il Concorso si è aperto col Concerto dei vincitori della VII edizione (2016) giovedì 23 febbraio, al quale hanno partecipato quattro vincitori dell’edizione del 2016: Bisogno Noemi (I premio cat. C), Maria Rosato (I premio cat. F2), Angelo Gala (I premio cat. F1), William Cristiano (I premio assoluto cat. D).

Il saluto del Direttore Artistico dell’Associazione “Euterpe” di Angri, Prof. Maria Pia Cellerino ha dato il via alla serata.

E’ stata ricordata la figura di Don Enrico Smaldone fondatore della “Città dei Ragazzi” ad Angri che, nel dopoguerra, ha raccolto numerosi giovani indigenti provvedendo alla loro istruzione e all’insegnamento di svariati mestieri.

La competizione aperta al pubblico si è tenuta dal 23 al 25 febbraio nell’Auditorium “Don Franco Alfano” situato presso il complesso della chiesa di S. Maria delle Grazie ad Angri e, anche per l’edizione del 2017, ha attirato numerosi giovani talenti provenienti da svariate località, anche straniere.

La Commissione della VIII edizione era così composta: Presidente, M° Maria Teresa Russo; Membri di Commissione i Maestri: Giuseppe Squitieri, Antonio Smaldone, Sonia Carillo (Spagna), Eric Porche (Francia), Marek Szlezer (Polonia).

Anche questa edizione ha premiato numerosi esecutori, con due Primi Premi Assoluti in due categorie.

Il Primo Premio Assoluto 100/100 per la cat. D è stato assegnato a Valenzano Samuele che si è aggiudicato, oltre alla Borsa di Studio in euro, uno splendido disegno del M° Gerardo Iovino.

L’altro Primo Premio Assoluto 100/100 è stato assegnato a Iacovino Valeria per la cat. F2.

E’ stato assegnato uno solo dei premi speciali. Il Premio speciale per il concorrente proveniente dalla località più distante che si sia particolarmente distinto alla Minervini Gaia Damiana

Tra i tanti vincitori, il gruppo del PRIMO PREMIO:

Cat. D: Bisogno Noemi ( 97/100).

Cat. E: Cristiano William Pio (96/100).

Cat. F1: Furio Elisabetta (97/100), Farabella Quirino (96/100).

Cat. F2: Tropea Francesco (97/100), Montella Marco (I premio ex-aequo con punti 95/100), Bandiera Francesca (I premio ex-aequo con punti 95/100).

Il gruppo del SECONDO PREMIO:

Cat. B: Guardascione Sara (94/100).

Cat. C: Ambrosino Luca (93/100).

Cat. E: Rossi Marco (92/100), Rega Nicola Antonio (93/100), Rega Mattia Carmine (94/100).

Cat. F1: Castagnuolo Sofia (92/100), Amendola Alessandro (93/100), Minervini Gaia Damiana (94/100).

Cat. F2: Galizia Raffaele (90/100), Vigorito Enrico (91/100), D’Anzi Lemuel (92/100), Fiore Anna (93/100)

Il gruppo del TERZO PREMIO:

Cat. C: Frisone Gianantonio (89/100).

Cat. F1: Ceparano Gerardo (85/100), Carbone Mario (88/100).

Cat. F2: Coppa Lidia (85/100), Ruggiero Pasquale (86/100), Siano Walter (87/100).

Sono stati assegnati anche Diplomi di Merito. Cat. D: Cuomo Maria (80/100), Capaldo Raffaele (82/100). Cat. F1: Grimaldi Maria Rosaria (80/100), Maresca Luca (82/100). Cat. F2: Pinto Chiara (80/1009.

Al Concerto finale del 25 febbraio il pubblico numeroso, nonostante il tempo impervio, ha applaudito con calore questi giovani pianisti che si sono esibiti con convinzione e serietà.

Appuntamento alla prossima edizione del Concorso che si terrà, come di consueto, nel mese di febbraio del 2018.

Maria Pia Cellerino

Foto Gallery

Al via l’Ottava edizione del Concorso Pianistico Europeo – premio speciale “Don Enrico Smaldone”

locandina-concorso-smaldone-2017Siamo lieti di invitarvi all’Ottava edizione del Concorso Pianistico Europeo – premio speciale “Don Enrico Smaldone”che si svolgerà
dal 23 al 25 febbraio 2017 ad Angri
Aperte le iscrizioni fino al 14 Febbraio 2017.
Il nuovo bando è già disponibile a questo link https://associazioneeuterpeangri.com/concorso-don-enrico-s…/ e sul sito ufficiale dell’Associazione Euterpe: www.associazioneeuterpeangri.com
Per ulteriori informazioni telefonare al numero +39 081 949309
———
We are glad to invite you for the eight edition of the European Piano Competition – premio speciale “Don Enrico Smaldone”.
You can enroll until Feb. 14 of 2017.
Here Attached the competition manifest, competition notice available here https://associazioneeuterpeangri.com/concorso-don-enrico-s…/ and on Euterpe’s official website: www.associazioneeuterpeangri.com
Contacts: 0039 081 949309
– Euterpe is waiting for your talent

La Pagina Facebook: Concorso Pianistico Don Enrico Smaldone

Concerto di apertura 23 febbraio 2017 ore 19,30
Auditorium Don Franco Alfano
Chiesa S. Maria delle Grazie
Via Leonardo da Vinci Angri (Sa)

Venerdì 13 maggio, Concerto del pianista Angelo Gala vincitore del Concorso pianistico Don Enrico Smaldone

La Direzione Artistica dell’Associazione Culturale e Musicale “Euterpe” di Angri è lieta di annunciare il Concerto del vincitore della VII edizione del Concorso Pianistico Europeo “Premio Speciale Don Enrico Smaldone”.

Il Concerto, in collaborazione col Centro Italiano di Musica da Camera, si terrà venerdì 13 maggio alle ore 18 presso la Sala Pergolesi di Palazzo Carafa di Maddaloni, via Maddaloni n. 6 –  Napoli.

Il pianista Angelo Gala vincitore del Primo Premio per la Cat. F1 eseguirà musiche di: D. Scarlatti, F. J. Haydn, R. Schumann, F. Chopin e s. Prokofiev.

Ingresso libero fino ad esaurimento posti.

Vai all’evento Facebook

Angelo GalaAngelo Gala nasce a Napoli il 16 luglio 1997. Iniziati gli studi pianistici con il M° Elsa Astiazaran, all’età di 12 anni si iscrive al Conservatorio “Domenico Cimarosa” di Avellino, nella classe di Lina Tufano, sua attuale insegnante, e parallelamente intraprende gli studi tecnici frequentando l’I.T.I.S. “Guido Dorso” della stessa città, diplomandosi con il massimo dei voti, la lode e plauso accademico, superando contemporaneamente l’esame di Compimento Inferiore di Pianoforte con il massimo dei voti e la lode.
Nonostante la giovane età, ha già tenuto concerti in importanti sale italiane e partecipato alle più rilevanti manifestazioni musicali per gli allievi tenutesi nel Conservatorio di Avellino, partecipando anche alla Masterclass tenuta dal M° Bruno Canino.
Ha preso parte all’evento PianoCity Napoli, riscuotendo un grande successo ad un House Concert e ad un recital tenutosi all’interno del Maschio Angioino. Si è esibito in prestigiose sale, quali la “Sala Chopin” (Palazzo Mastelloni) a Napoli, la sala da concerto del Palazzo Zevallos-Stigliano, sempre nella stessa città, l’Auditorium del Centro Sociale di Salerno e la Sala Consiliare del Teatro “Curci” di Barletta.
Di recente, ha tenuto un recital presso la Sala Longato di Treviso, in Veneto, riscuotendo enorme successo e gradimento da parte del pubblico. Ha inoltre tenuto un recital pianistico, per conto della Soroptimist International d’Italia Club Napoli, presso la sala da concerto del Palazzo dell’Istituto Francese Grenoble.
Ha vinto il primo premio al VII Concorso Musicale Europeo “Don Enrico Smaldone” di Angri ed al X Concorso Internazionale di Musica “Trofeo Città di Greci” di Greci, ed il secondo premio al XIII Concorso Internazionale “Don Vincenzo Vitti” di Castellana Grotte ed al V Concorso Nazionale “Nuova Coppa Pianisti” di Osimo.
A breve terrà una serie di concerti in tutta Italia.

“Un giovane pianista di talento, forza, capacità espressiva e un evidente trasporto interiore. “
(Recensione del recital tenuto al Palazzo Zevallos-Stigliano)

Conclusa sabato 27 febbraio la VII edizione del Concorso Pianistico Europeo Premio Speciale Don Enrico Smaldone

2 Programma di sala Concerto inauguraleSi é conclusa sabato 27 febbraio 2016 la VII edizione del Concorso Pianistico Europeo Premio Speciale Don Enrico Smaldone che si tiene nella città di Angri ogni anno alla fine di febbraio.

Una splendida e compatta commissione, alto livello di preparazione dei concorrenti, l’accogliente Auditorium , l’intenzione da parte della Direzione Artistica di offrire ai concorrenti un momento artistico sereno nonostante la tensione che ogni competizione comporta. Queste sono soltanto alcune caratteristiche che, negli anni, hanno contraddistinto il Concorso di Angri.

Come di consueto, il Concorso si è aperto giovedì 25 febbraio col Concerto dei vincitori della VI edizione (2015) al quale hanno partecipato due dei tre piccoli vincitori dell’edizione del 2015; i vincitori delle categorie superiori sono stati segnalati per i Concerti Premio che si sono tenuti a Napoli.

Il saluto del Presidente dell’Associazione “Euterpe” di Angri, Avv. Alfonso Orlando ha dato il via alla serata e ha introdotto una breve testimonianza del Parroco della parrocchia di S. Maria delle Grazie, Don Ciro Galise. Il Parroco ha elogiato l’iniziativa dell’”Euterpe”, Associazione Culturale e Musicale con la Direzione Artistica del M° Maria Pia Cellerino, che tanto si adopera per promuovere la musica classica sul territorio. Ha, inoltre, consegnato ai commissari della VII edizione un volume sulla vita di Don Enrico Smaldone. La pubblicazione è stata gentilmente offerta dalla Prof.ssa Agnese Adinolfi, testimone diretta della nascita della struttura che, nel dopoguerra, ha raccolto numerosi giovani indigenti e ha svolto mansioni di insegnante per moltissimi anni (anche dopo la morte di Don Enrico) contribuendo alla formazione umanistica dei giovani ospiti della “Città dei Ragazzi” fondata da Don Enrico Smaldone.

Un breve cortometraggio sulla vita e l’opera di Don Enrico Smaldone ha arricchito ulteriormente la serata.

La competizione si è tenuta dal 25 al 27 febbraio nell’Auditorium Don Franco Alfano situato presso il complesso della chiesa di S. Maria delle Grazie ad Angri e, anche per l’edizione del 2016, ha attirato numerosi giovani talenti provenienti da svariate località.

La Commissione della VII edizione era così composta: Presidente, M° Concetta Di Natale; Membri di Commissione Maestri: Maria Teresa Russo, Antonio Smaldone, Sonia Carillo (Spagna), Eric Porche (Francia), (Polonia).

Questi i premiati della VII edizione del Concorso.

Il Primo Premio Assoluto 100/100 è stato assegnato a Cristiano William Pio (cat. D) che si è aggiudicato, oltre alla Borsa di Studio in euro, una splendida serigrafia a tiratura limitata del pittore angrese Gerardo Iovino.

Il Premio per la migliore esecuzione di un brano di Scuola Napoletana è andato a Rosato Maria che ha eseguito la Tarantella op. 44 di Giuseppe Martucci.

Tra i tanti vincitori, il gruppo dei Primi Premi:Guardascione Sara (cat. A), Bisogno Noemi e Russo Vittoria (ex-aequo cat. C), Angelo Gala (cat. F1), Martiniello Carlo e Rosato Maria (ex-aequo cat. F2).

Il gruppo dei secondi premi: Vigilante Dominique (cat. C), D’Agostino Francesca Pia (cat. D), Pinto Michele Angelo e Gentile Davide (cat. E), Venezia Enrico, Palmieri Letizia Rosaria, Elisabetta Furio (cat. F1).

©Susanna Canessa

www.associazioneeuterpeangri.com